Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Saltamartini: “Apriamo le prenotazioni per i vaccini ai turisti sul sito della Regione Marche”

vaccino pfizer covid imago
Il sistema elettronico, concordato con tutte le altre Regioni, permetterà di ricevere la seconda dose alle persone non residenti ma domiciliate e a tutti coloro che si trovano sul territorio in villeggiatura
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ANCONA – I turisti che verranno in vacanza nelle Marche potranno prenotare la somministrazione della seconda dose di vaccino sul sito della Regione Marche, probabilmente già dalla fine di questa settimana. Lo ha confermato lo stesso assessore regionale alla Sanità, Filippo Saltamartini, a margine del consiglio regionale odierno.

“Noi apriremo sul sito della Regione uno slot– dice Saltamartini-. Quando? Penso giovedì o venerdì. Il turista che viene dalle altre regioni si potrà prenotare e poi questo sistema elettronico, che viene concordato con tutte le altre Regioni, consentirà lo scambio di vaccini in numero pari alle dosi somministrate perché in questo momento le consegne dei vaccini avvengono sulla base del numero dei residenti e non dei domiciliati o dei dimoranti”.

La vaccinazione poi avverrà nel Punto vaccinale più vicino al luogo di villeggiatura. “È un accordo tra tutte le Regioni che è già stato considerato all’interno della struttura commissariale ed ora il commissario si sta adeguando- conclude Saltamartini-. In conclusione noi garantiamo la vaccinazione alle persone che pur non essendo residenti sono domiciliate nella nostra regione (per esempio per assistenza famigliari), a tutti gli italiani residenti all’estero e iscritti all’Aire e a tutte le persone che vengono nelle Marche per motivi di turismo”.

LEGGI ANCHE: Marche, la vertenza Elica al Tavolo nazionale del Mise

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»