Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Vaccino, Galli: “Seconde dosi di Astrazeneca forse non saranno necessarie”

galli_astrazeneca
"Ma è probabile che il prossimo autunno si dovrà affrontare il problema Covid con vaccini più aggiornati"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA –  “L’effetto protettivo di una sola dose di vaccino AstraZeneca, secondo studi, ci dà una certa prospettiva di sicurezza. E, soprattutto, ce la dà se alla singola dose si documenta che la persona ha avuto una risposta anticorpale significativa. Forse, molte seconde dosi di AstraZeneca in questo momento non sono necessarie: molte delle persone che hanno fatto la prima dose non necessitano strettamente della seconda”. Lo dice il professor Massimo Galli, direttore della Clinica di Malattie Infettive dell’Ospedale Sacco di Milano, intervenuto a “Mattino Cinque”. Per Galli “è probabile che il prossimo autunno si dovrà affrontare il problema Covid con vaccini più aggiornati”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»