Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Conte a Napoli per Manfredi, protestano i disoccupati del movimento 7 novembre

protesta movimento 7 novembre napoli
I manifestanti chiedono un piano straordinario per il lavoro. L'ex premier: "Bello parlare con la gente, è il sale della politica"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Di Nadia Cozzolino e Elisa Manacorda

NAPOLI – Un gruppo di disoccupati del movimento 7 novembre di Napoli si è radunato in presidio a piazza Bellini dove è arrivato l’ex premier Giuseppe Conte per un’iniziativa a sostegno del candidato sindaco di centrosinistra e M5s Gaetano Manfredi. Obiettivo dei manifestanti è chiedere a tutti i nomi in corsa per palazzo San Giacomo un impegno a difesa dei disoccupati.

All’hotel di piazza Bellini, dove è in programma una conferenza stampa alle 11,30, è arrivato anche il ministro degli Esteri Luigi Di Maio. Conte e Manfredi hanno incontrato una delegazione di disoccupati.

Vogliamo capire il futuro sindaco che posizione prenderà sulla nostra vertenza“, spiega alla Dire Antonio Pastore del movimento 7 novembre.

“CHIEDIAMO RISPOSTE CONCRETE E UN PIANO STRAORDINARIO PER IL LAVORO”

A Conte abbiamo chiesto, così come faremo con tutti i candidati e con coloro che li sostengono, cosa ne pensano dei progetti di pubblica utilità per garantire salari per i disoccupati, cosa ne pensano della nostra lotta per un salario garantito, del piano straordinario per la messa in sicurezza dei territori, della riqualificazione delle periferie da Bagnoli a Scampia“. Così Eddy Sorge del movimento disoccupati 7 novembre dopo aver incontrato Giuseppe Conte, a Napoli per la campagna elettorale de candidato sindaco Gaetano Manfredi.

Abbiamo chiesto e chiederemo ancora – prosegue – risposte concrete per la nostra vertenza e un piano straordinario per il lavoro. Non c’è bisogno di un sindaco migliore dell’altro, c’è bisogno che la città alzi la testa e si vada oltre i candidati a rivendicare ciò che ci spetta. Conte si è preso la responsabilità di dare continuità a tavolo interistituzionale che abbiamo ottenuto nei giorni scorsi”.

DI FRONTE ALL’HOTEL APPARE IL MANIFESTO “NO ALLEANZE”

No alleanze“, è scritto su uno striscione esposto a Napoli da alcuni attivisti del Movimento 5 Stelle, contrari all’alleanza con il Pd, in via Santa Maria di Costantinopoli di fronte all’hotel piazza Bellini dove si trovano l’ex presidente del Consiglio Giuseppe Conte e del candidato sindaco di centrosinistra e M5s Gaetano Manfredi.

no alleanze manifesto 5 stelle napoli

Saranno presenti anche Roberto Fico, presidente della Camera, e Luigi Di Maio, ministro degli Esteri.

CONTE: “ENTUSIASTA DI ESSERE A NAPOLI, È IMPORTANTE IL CONTATTO CON LA GENTE”

“Non è un cammino difficile quando ho la possibilità di tornare tra la gente. Negli ultimi tempi quando ero a palazzo Chigi ho sofferto anche io molto per le distanze. La possibilità di tornare a parlare con la gente a contatto con la gente è molto importante, è il sale della politica”. Lo dice a Napoli l’ex presidente del Consiglio Giuseppe Conte prima di iniziare una conferenza stampa con il candidato sindaco di centrosinistra e M5s Gaetano Manfredi.

“Non è un cammino difficile, è più facile di prima da questo punto di vista. Certo – aggiunge – le sfide che ora ci aspettano in campagna elettorale sono importanti, lo faremo col sorriso portando le nostre proposte su tutti i territori, senza combattere gli avversari. Noi lavoreremo per le nostre proposte, per ascoltare le persone, per capire le loro esigenze. Oggi più che mai alla luce delle tante sofferenze accumulate. Sono entusiasta di essere qui“.

LEGGI ANCHE: Vaccino, mancano le dosi Pfizer: a Napoli chiusi tre hub

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»