VIDEO | Operatori socio-sanitari contro De Luca: “Graduatorie ancora bloccate, perchè?”

Sono circa 600 persone che hanno superato il concorso dell'ospedale Cardarelli di Napoli per operatori socio-sanitari a tempo indeterminato
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print
NAPOLI – “Stiamo aspettando lo scorrimento delle graduatorie pubblicate, dopo il concorso, lo scorso novembre. De Luca continua a dire che nelle aziende pubbliche si entra solo per concorso, ma i fatti non corrispondono alle sue parole“. Cosi’ alla Dire Addolorata Nenna – che occupa il posto numero 772 nella graduatoria del concorso dell’ospedale Cardarelli di Napoli per operatori socio-sanitari a tempo indeterminato che conta, in totale, 1.796 idonei non vincitori – durante una protesta all’esterno del Consiglio regionale della Campania al Centro direzionale. “Vogliamo sapere dal governatore – sottolinea – perche’ nonostante la carenza di personale la graduatoria non scorre, perche’ continua a farci false promesse. Le circa 600 persone entrate col concorso vanno a sostituire chi era a tempo determinato. Continuano a rinnovare – lamenta Nenna – chi e’ assunto a tempo determinato che ha gia’ avuto la fortuna di lavorare negli anni mentre noi ci siamo sudati il concorso abbandonando affetti e casa. Noi – conclude – non ne possiamo piu’, vogliamo una risposta”. LEGGI ANCHE: VIDEO | Protesta infermieri a Napoli: “Abbiamo responsabilità, ci diano diritti”
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

15 Giugno 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»