VIDEO | Tosse psicogena, Sip: “Colpisce molti bambini allergici in quarantena”

La tosse psicogena è una tosse nervosa, secca e fastidiosa che di notte passa
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

ROMA – “I due mesi di isolamento casalingo hanno sviluppato, in bambini allergici e asmatici, molti casi di tosse psicogena”. Lo dichiara alla Dire Diego Peroni, membro del Consiglio direttivo della Società italiana di Pediatria (Sip) e professore ordinario di Pediatria all’Università di Pisa, che evidenzia le difficoltà del momento. 

LEGGI ANCHE: VIDEO | Società italiana di Pediatria: “Potenziali complicazioni per allergici positivi al Covid-19”

“Con la tele-visita non è facile avere un’idea dei casi di questi pazienti. Non possiamo fare spirometrie e dobbiamo cercare indicazioni dai sintomi e dai segni che troviamo. La tosse psicogena è una tosse nervosa, secca e fastidiosa che di notte passa. E’ una tosse dovuta alla situazione attuale- ricorda l’esperto- perchè il bambino non riesce a scaricarsi come faceva prima, con le tante attività portate avanti nell’arco della giornata e che servono soprattutto alla loro età”.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

15 Maggio 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»