Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Orfini (Pd) tappa le buche stradali alla Magliana/FOTO

  ROMA - Pala e bitume in mano, anche
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

 

orfini_tappami2

ROMA – Pala e bitume in mano, anche il presidente del Partito democratico Matteo Orfini questa mattina ha imbracciato gli arnesi del manovale e si è messo a riempire buche stradali. E’ successo a Roma, in via Grotta Azzolina e via Aloisi e alla Magliana, dove i volontari di ‘Tappami’ stavano effettuando uno dei loro interventi di riparazione delle buche killer, così come fanno ormai da undici mesi. Con ‘Tappami‘ il Pd ha dunque ufficialmente aperto la campagna elettorale per le amministrative di Roma. Non in un comitato elettorale ma in strada a tappare buche, al motto di ‘meno manifesti e più bitume’.

Un bel gesto simbolico e concreto quello di Matteo Orfini– dice Cristiano Davoli, presidente di Tappami e capolista Pd per il Consiglio comunale- che conferma l’attenzione verso il nostro progetto sul volontariato civico sul quale mettiamo tutte le nostre energie. Ad Orfini ed alla prossima amministrazione- conclude Davoli- chiediamo sempre, come atto concreto, un provvedimento che organizzi e regoli le iniziative di volontariato civico. Servizi utili alla città a costo zero per le casse comunali, attraverso una rete di volontari formati, assicurati e certificati per le piccole manutenzioni che, come le buche, salvano la vita e il decoro urbano e dicono più di mille parole”.

(Le foto sono tratte dalla pagina Facebook di Matteo Orfini)

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»