Tg Cultura, edizione del 15 aprile 2021

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

– VENEZIA 78, A ROBERTO BENIGNI IL LEONE D’ORO ALLA CARRIERA

Roberto Benigni è il Leone d’Oro alla carriera della 78. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, in programma dall’1 all’11 settembre. “Il mio cuore è colmo di gioia e gratitudine. È un onore immenso ricevere un cosi’ alto riconoscimento verso il mio lavoro dalla Mostra del cinema di Venezia”, ha dichiarato Benigni nell’accettare il riconoscimento. La decisione è stata presa dal Cda della Biennale di Venezia, che ha fatto propria la proposta del direttore della Mostra Alberto Barbera.

– AGLI UFFIZI EMANUELE ALOIA CANTA PER LA PER GIORNATA DELL’ARTE

In occasione della Giornata Mondiale dell’Arte che ricorre ogni 15 aprile, il cantautore 22enne Emanuele Aloia ha eseguito simbolicamente una sua canzone alla Galleria degli Uffizi, Romeo e Giulietta, nella sala che accoglie la celeberrima ‘Nascita di Venere’ di Botticelli. Oltre all’esibizione, il cantautore ha dialogato con il direttore del museo Eike Schmidt sul tema dell’importanza dell’arte. La live session con l’esecuzione della canzone, che contiene riferimenti ai due massimi capolavori di Botticelli ospitati agli Uffizi, la Venere e la Primavera, e il colloquio tra il musicista e il direttore del museo sono stati trasmessi in doppia diretta sui canali TikTok delle Gallerie degli Uffizi e di Emanuele Aloia.

– FRANCESCHINI: RIAPRIRE CINEMA E TEATRI AUMENTANDO LA CAPIENZA

Riaprire i cinema e i luoghi di spettacolo ampliando la capienza dei locali. È la proposta che il ministro della Cultura, Dario Franceschini, ha portato al Comitato tecnico scientifico in vista del ritorno alle attività dei luoghi di cultura. Il titolare del Collegio romano ha chiesto di passare dal 20% al 50% dei posti di una sala al chiuso, fino a un massimo di 500 persone, e fino a mille presenze all’aperto. “Intendo fare tutto il possibile per garantire la riapertura. Stiamo lavorando per consentire le aperture nella misura massima possibile”, ha detto il ministro.

– I LAVORATORI DELLO SPETTACOLO OCCUPANO IL GLOBE THEATRE

Un gruppo di lavoratrici e lavoratori dello spettacolo e della cultura ha occupato il Globe, il famoso teatro di Villa Borghese, a Roma. “Non vogliamo una riapertura senza sicurezza che ci faccia ripiombare in un mondo del lavoro ancora più incerto e privo di garanzie- hanno detto- Riapriamo questo spazio a tutte le precarie, a tutti gli sfruttati, per riappropriarci di un tempo di confronto e autoformazione”. Nel corso dell’assemblea degli occupanti è intervenuto anche il ministro della Cultura, Dario Franceschini: “Io non sono la controparte- ha detto- ma il vostro rappresentante alle istituzioni”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»