P.A., D’Alfonso: “Fondamentale il ruolo dei social”

PESCARA - "Oggi è impensabile immaginare l'attività della pubblica amministrazione, senza l'immediatezza
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Dd'alfonso2PESCARA – “Oggi è impensabile immaginare l’attività della pubblica amministrazione, senza l’immediatezza e la pervasività dei social network“. Lo ha detto questa mattina a Pescara il presidente della giunta regionale Luciano D’Alfonso, intervenuto ai lavori del convegno “#Pa social, nuovi servizi per i cittadini e le amministrazioni”, che si è tenuto all’università “D’Annunzio”.

   “In passato – ha sottolineato il presidente – la figura taumaturgica era rappresentata dal sovrano, che sapeva di più e prima degli altri. Oggi, invece, questa opportunità è patrimonio non solo di chi governa o ricopre cariche istituzionali, ma è stata trasferita sui cittadini, che sono i veri protagonisti di questa straordinaria energia vitale”.
   Per D’Alfonso i social network non solo favoriscono la partecipazione consapevole dei cittadini, ma sono uno strumento per garantire la piena rendicontabilità di tutte le attività della pubblica amministrazione, rendendo tracciabili anche i procedimenti più complicati.
   “Grazie ai social – ha aggiunto – si è venuta a creata una nuova classe dirigente diffusa, che molti immaginano invisibile, ma che invisibile non è. Ed è rappresentata da tutti quei cittadini che effettuano una sorta di controllo sulle attività e sugli arretrati della pubblica amministrazione, fornendo non solo suggerimenti ma segnalando anche ciò che non va”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»