Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Di Battista contro Boldrini: “Viene qui solo per le tragedie”

ROMA - "Ma lei si affaccia qui alla Camera o quando ci sono i minuti di raccoglimento per
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Ma lei si affaccia qui alla Camera o quando ci sono i minuti di raccoglimento per le tragedie o per l’istituzione delle giornate nazionali in memoria delle vittime dell’immigrazione? Perche’ e’ una vergogna. Se vi scaldate e’  perche’ siete ipocriti. Questa e’ una legge… posso parlare… Li puo’ far tacere anche se sto facendo un attacco politico? Ecco vergogna”. Lo dice in aula il deputato 5 stelle Alessandro Di Battista, mentre e’ in discussione una legge per istituire la Giornata della memoria per le vittime della immigrazione.

Nel caos che si scatena in aula per le parole pronunciate da Di Battista, il deputato M5s, insiste: “I cittadini italiani devono  sapere che oggi verra’ istituita… eccoli gli ipocriti del parlamento che vi vantate in tv di approvare una legge pe istituire la memoria degli immigrati ma mangiate sulle cooperative degli immigrati. Cooperative da destra a sinistra che mangiano sugli immigrati. Mentre i suicidi degli imprenditori italiani aumentano voi vi vantate e vi pulite la coscienza con queste leggi. Siete una vergogna. Questo e il tempio dell’ipocrisia e della propaganda. E’ intollerabile che il parlamento sprechi tempo e risorse per istituire una  giornata della memoria con i minuti di raccoglimento… ipocriti”.

La presidente della Camera replica cosi’: “Lei sta facendo considerazioni che non le competono riguardo la presidenza. Questo deve tenerlo a mente quando parla. Non si puo’ permettere qualsiasi liberta’, deputato Di Battista”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»