hamburger menu

Draghi vede Sullivan: “Risposta decisa e unitaria contro aggressione Russia all’Ucraina”

Il premier ha incontrato a Roma il Consigliere per la Sicurezza Nazionale Usa per fare il punto sulla crisi ucraina

15-03-2022 17:16
draghi sullivan
FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

ROMA – Il presidente del Consiglio, Mario Draghi, ha avuto oggi un incontro con il Consigliere per la Sicurezza Nazionale degli Stati Uniti, Jake Sullivan, sugli sviluppi e le implicazioni della guerra in Ucraina. Come riferisce Palazzo Chigi, “Draghi e Sullivan hanno condiviso la ferma condanna per l’aggressione ingiustificata da parte della Russia e la necessità di continuare a perseguire una risposta decisa e unitaria nei confronti di Mosca“.

LEGGI ANCHE: Ucraina, con i profughi nel gelo del confine polacco

I due, prosegue la nota del Governo, “si sono inoltre detti d’accordo sull’importanza di intensificare ulteriormente i contatti tra Italia e Stati Uniti a tutti livelli, alla luce degli eccellenti rapporti bilaterali e del legame transatlantico”. Sullivan ieri ha incontrato nella Capitale Yang Jiechi, direttore della Commissione centrale della Cina per gli Affari esteri, per un confronto sul ruolo del Dragone nella crisi ucraina. Anche oggi, il ministro degli Esteri cinese Wang Yi ha sottolineato che Pechino “non è parte della crisi”, non vuole essere colpita da sanzioni e considera il conflitto in corso in Ucraina “il risultato dell’accumularsi e dell’intensificarsi negli anni di contraddizioni sulla sicurezza europea”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2022-03-15T17:16:34+02:00

Ti potrebbe interessare: