Il Consiglio comunale di Forlì intona ‘Romagna mia’ in ricordo di Casadei

raoul casadei
In apertura dei lavori, i consiglieri hanno omaggiato il re del liscio scomparso sabato scorso con un "momento di gioia e non di tristezza come lui desiderava"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

FORLÌ – ‘Romagna mia’ cantata dall’Aula. Con un “momento di gioia e non di tristezza come lui desiderava”, il Consiglio comunale di Forlì, in apertura dei lavori, ricorda Raoul Casadei, il re del liscio scomparso sabato scorso, dopo il ricovero all’ospedale di Bufalini di Cesena causa Covid. La sua musica, sottolinea la presidente dell’assise Alessandra Ascari Raccagni, “ha unito la Romagna più di tanti altri interventi”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»