Governo, Garavaglia: “Smentita plateale del ‘New Deal al femminile'”

Maria Pia Garavaglia_tiny_imago
L'accademica italiana, già ministra e sottosegretaria di Stato, commenta all'agenzia Dire l'esclusione delle donne del PD nel Governo e le polemiche su Nicola Zingaretti
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Sono rimasta molto male perché la precedente direzione aveva promosso un ‘New Deal al femminile’ di cui c’è stata una smentita plateale che politicamente pesa molto, perché il voto delle donne è pesante nelle elezioni, dato che siamo il 51% del corpo elettorale e soprattutto siamo attente a chi fa innovazione”. A commentare all’agenzia Dire l’esclusione delle donne del PD nel Governo e le polemiche su Nicola Zingaretti è Maria Pia Garavaglia, accademica italiana, già ministra e sottosegretaria di Stato che venerdì 19 alle 18 prenderà parte alla conferenza stampa per la presentazione del libro ‘Leadership femminile’ che affronta proprio l’annosa questione nella storia e nell’attualità, scritto dalla senatrice Udc Paola Binetti.

“Aldilà dello smacco al femminile, proprio in questo governo che vuole invece indicare una svolta anche nella collaborazione tra avversari per l’interesse del Paese- aggiunge Garavaglia- i cittadini si accorgeranno delle forze che hanno davvero partecipato per rendere questo passaggio meno doloroso. In Europa– prosegue- le donne hanno preso in mano direttamente e con più successo i problemi legati alla pandemia e i dati mostrano il coraggio di assumere posizioni difficili”.
“Vita, salute, sistemi di protezione- conclude Garavaglia- per le donne sono prioritari e si lavora per essi con gli strumenti della politica cioè con il potere. Tra il dire e il fare c’è di mezzo il potere e con esso si realizzano gli obiettivi e i sogni di cambiamento”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»