Al via maxi concorso per infermieri a Bari

Indetta dalla Regione Puglia la selezione porterà all'assunzione a tempo indeterminato di 566 professionisti del mondo sanitario
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

BARI – Sono arrivati a Bari da ogni regione di Italia ma anche dall’estero, come Michele un infermiere che vive in Irlanda e che ha deciso di provare a superare il maxi concorso indetto dalla Regione Puglia per assumere a tempo indeterminato 566 professionisti del mondo sanitario. In Fiera del Levante si sono presentati i primi 1900 dei 17mila iscritti. L’età dei candidati va dai 25 ai 40 anni e molti di loro sono stati vaccinati. Particolare che non ha impedito la rilevazione della temperatura all’ingresso, l’igienizzazione delle mani e l’obbligo di indossare le mascherine.

Le prove, suddivise in cinque giorni su due turni, si stanno svolgendo nel nuovo padiglione esteso per 18mila metri quadrati. I candidati svolgono due prove: una scritta (della durata di 40 minuti composta da trenta domande a risposta multipla) e una pratica da venti minuti. Al termine della selezione, il 19 febbraio, verrà stilata una graduatoria, da cui potranno prendere personale le Asl pugliesi e gli istituti di ricerca, a scorrimento che resterà in vigore tre anni: con ogni probabilità saranno assunti più di 566 infermieri.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»