Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Bernaudo: “Dopo nomina ministri, Pd usa Roma da rimpiazzo per ‘big’ delusi”

andrea bernaudo
Le parole di Andrea Bernaudo presidente del ‘Movimento Liberisti Italiani” e candidato sindaco a Roma
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Adesso che Draghi ha scelto i ministri, pare che il Pd torni a parlare di Roma. Ora che si sono ri-spartiti i ministeri del nuovo governo, ci sono ancora i viceministri e sottosegretari per calmare le fronde ‘femministe’. Ma tra conferme e traslochi da una poltrona ad un’altra qualche ‘big’ è rimasto fuori, è deluso. Magari Roma può servire come rimpiazzo? Senza un’idea, senza una proposta, senza nulla. Roma ormai serve solo come sgabello per qualche ‘big’ deluso che dovrà sedersi a Palazzo Senatorio controvoglia e solo per perpetuare la fallimentare gestione parastatale di cui la sinistra romana è stata sempre protagonista. I romani lo hanno capito e sono stanchi di questo balletto vergognoso. Roma merita più rispetto e soprattutto merita di voltare pagina.La prossima settimana andremo dal notaio per partire formalmente con la raccolta delle firme e per liberare Roma dal giogo dei partiti”. Lo afferma Andrea Bernaudo presidente del ‘Movimento Liberisti Italiani‘ e candidato sindaco a Roma.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»