Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Al Verano l’ultimo saluto a Zhang Yao

L'Accademia di Belle Arti, frequentata da Zhang Yao, ha deciso di intitolarle a una borsa di studio
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Si sono svolti questa mattina a Roma, presso la sala ‘Mater admirabilis’ del cimitero del Verano, i funerali di Zhang Yao, la ragazza cinese travolta da un treno il 5 dicembre scorso mentre inseguiva tre giovani che l’avevano rapinata lungo i binari della ferrovia di Tor Sapienza.

LEGGI ANCHE Il cadavere trovato a Roma è della ragazza cinese scomparsa

Zhang era arrivata a Roma a marzo per frequentare l’Accademia delle Belle Arti, quel giorno aveva appena ritirato le pratiche per il permesso di soggiorno dal Centro immigrazione della Questura di via Patini.

Alle esequie hanno partecipato l’assessore alla Persona, Scuola e Comunità solidale di Roma, Laura Baldassarre, che ha ricordato “quanto può essere difficile vivere in questa città. Questa tragedia ci ricorda quanto è importante lavorare ogni giorno per garantire la sicurezza. Dobbiamo assumerci un impegno, oltre a essere vicini alla famiglia e alla comunità cinese, affinché i tanti ragazzi stranieri presenti sul nostro territorio possano realizzare i propri sogni. Facciamo che la determinazione di Zhang Yao diventi la nostra”.

LEGGI ANCHE Una via ricorderà Yao Zhang, la ragazza cinese morta a Tor Sapienza

Presente anche la direttrice dell’Accademia delle Belle arti di Roma, Tiziana D’Acchille, che ha voluto comunicare ai presenti la decisione dell’Accademia di intitolare a Zhang Yao una borsa di studio.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»