Nido in casa, Albano Laziale parte la sperimentazione del tagesmutter

Il Comune di Albano Laziale dà il via alla sperimentazione
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

asilo-nido grandeIl Comune di Albano Laziale dà il via alla sperimentazione dei voucher per il servizio dei ‘Nidi familiari Tagesmutter’. Albano Laziale si allinea così a un servizio nato nell’Europa settentrionale ma che sta diventando una bella realtà anche nel Nord Italia. E’ quanto ha aftto sapere oggi la Regione Lazio.

Le ‘Tagesmutter’ – mamme di giorno – sono mamme educatrici che aprono un asilo nido nella propria abitazione. La logica è quella di supportare le famiglie garantendo omogeneità di servizi con l’assistenza infantile pubblica e mantenendo standard elevati di qualità: le mamme educatrici sono, infatti, formate attraverso la partecipazione ad un corso riconosciuto di 250 ore e di un tirocinio professionale. E’ una soluzione che garantisce un’elevata personalizzazione del servizio e la massima flessibilità negli orari, caratteristiche che rispondono soprattutto alle nuove esigenze dei genitori moderni: non ci sono orari rigidi, le soluzioni sono disegnate in base alle reali necessità delle famiglie e dei turni di lavoro dei genitori.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»