Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Calcio, la Salernitana mette in crisi il protocollo: tre positivi ma si gioca?

Probabilmente con le nuove regole la partita contro la Lazio non si potrebbe disputare
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – La Salernitana ha ufficializzato tre nuovi positivi a poche ore dalla partita con la Lazio. Ieri Stefano Colantuono aveva convocato 19 giocatori, ora quindi ne restano 16 compresi due giocatori aggregati dalla squadra Primavera, Motoc e Russo.

La situazione della Salernitana mette in crisi il nuovo protocollo Covid cui ha appena dato il via libera anche il Cts. Perché probabilmente con le nuove regole la partita contro la Lazio non si potrebbe disputare: dovrebbe scattare il blocco dei gruppi squadra superata la soglia del 35% dei componenti positivi. Peccato che il governo non abbia ancora pubblicato la circolare che dovrebbe chiarire su quale base calcolare il 35%, se sulla lista dei 25 o anche tenendo conto dei giovani aggregati. Per ora quindi resta in vigore, per il calcio, il precedente regolamento stilato dalla Lega Serie A che prevede l’obbligo per le squadre di presentarsi sul campo se dotate di almeno 13 giocatori disponibili (di cui un portiere). La Salernitana – per ora – rientra nei parametri e quindi la partita si giocherà.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»