Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Crisi governo, Crimi: “Con Renzi abbiamo chiuso, non si torna indietro”

Il capo politico del M5s taglia corto: "Di fronte a questo grado di irresponsabilità e inaffidabilità l'argomento è chiuso"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Con Renzi la situazione è e resta invariabile: abbiamo chiuso“. Questo, a quanto si apprende, il ragionamento ribadito dal capo politico del Movimento 5 Stelle Vito Crimi nel corso degli incontri e telefonate che si sono susseguiti durante la giornata odierna. “Siamo persone serie, di parola. Chi pensa che siamo disponibili a cambiare idea nell’arco di 5 minuti non ha capito chi siamo“, ha aggiunto Crimi che ha ricordato come “tre giorni fa avevo detto chiaramente: se Renzi si rende colpevole del ritiro dei suoi ministri, non si torna più indietro. E così è. Di fronte a questo grado di irresponsabilità e inaffidabilità  l’argomento è chiuso, ora restiamo concentrati sul lavoro da fare per aiutare gli italiani”. 

LEGGI ANCHE: Fermi tutti: forse in Senato Conte si prenderà voti ‘renziani’ senza Renzi

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»