fbpx

Tg Agricoltura, edizione del 14 dicembre 2019

LA MARMELLATA DI ROSA CANINA DAI COLLI DELLA SABINA

E’ nata come piccola azienda agricola per volontà di due ambientalisti di professione, che 10 anni fa hanno lasciato la città per acquisire un primo appezzamento nel cuore della Sabina e produrre olio extravergine d’oliva. Oggi, la società I Colli, di poggio San Lorenzo, è conosciuta per i suoi prodotti naturali.

IL PANGIALLO DIVENTA ‘ORO’ IN UNA VERSIONE RIVISITATA

La frutta candita mescolata al miele, all’uvetta, a noci, mandorle e pistacchi. Questa versione raffinata del Pangiallo, dolce tradizionale che viene fatto risalire all’epoca dei Romani, oggi legato alle festività natalizie, è il fiore all’occhiello dell’antico forno Colapicchioni, attivo da oltre 80 anni nel cuore di Roma. 

L’OLIO EVO TRA LE COLLINE DELLA SABINA ROMANA

Le colline della Sabina romana sono patria di ulivi da oltre 2000 anni. L’olio extravergine è da sempre una risorsa e una tradizione, portata avanti da una multitudine di grandi e piccole aziende agricole a conduzione familiare, come quella di Angelo Merzetti che produce oli monovarietali e blend da olive caratteristiche della zona.

PSR, ARRIVANO 52 MILIONI EURO PER LE IMPRESE DEL LAZIO

Tre nuovi bandi del Programma di Sviluppo Rurale del Lazio: prevedono uno stanziamento complessivo di risorse pari a 52milioni 450mila euro. Il primo riguarda l’informazione e la promozione dei prodotti agricoli di qualità; il secondo gli investimenti materiali e/o immateriali per la trasformazione, la trasformazione e commercializzazione e/o lo sviluppo dei prodotti agricoli; il terzo è rivolto alle imprese agricole che realizzano investimenti materiali e/o immateriali per l’ammodernamento delle strutture.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Guarda anche:

14 Dicembre 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»