Sanremo, Carlo Conti presenta il suo festival da Patty Pravo a Rocco Hunt

"Quest'anno Sanremo sarà un mosaico: tanti tasselli, tanti colori, accomunati dal sapore della musica pop". È questa l'idea che Carlo Conti ha del 'suo' Festival di Sanremo, quello 2016 presentato, ieri, nel corso di Domenica In.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – CARLO_CONTI“Quest’anno Sanremo sarà un mosaico: tanti tasselli, tanti colori, accomunati dal sapore della musica pop”. È questa l’idea che Carlo Conti ha del ‘suo’ Festival di Sanremo, quello 2016 presentato, ieri, nel corso di Domenica In. La kermesse musicale, dopo l’annuncio delle voci ‘big’, ha, in realtà, il sapore della nostalgia con qualche sprazzo di modernità il tutto miscelato nel calderone dei talent show. Nessun nome fa sobbalzare dalla sedia tranne quello degli ospiti già sicuri e che rispondono all’appello come Laura Pausini ed Eros Ramazzotti.

Per il resto si va da Patty Pravo, pronta a festeggiare i suoi 50 anni di carriera, a Rocco Hunt. Due i nomi, poi, per creare qualche polemica dentro e fuori il Teatro Ariston: Morgan che canterà con la band storica dei Bluvertigo e Elio e Le Storie Tese. Tra i due, infatti, non corre buon sangue dopo X Factor e, di sicuro i testi che proporranno, spaccheranno critica e opinione pubblica.

Gli altri big in gara sono gli Stadio, Clementino, Enrico Ruggeri, Annalisa, Francesca Michielin, Noemi, Arisa, Irene Fornaciari, Dolcenera, Deborah Iurato, vincitrice due edizioni fa di Amici, in coppia con Giovanni Caccamo, Valerio Scanu, Alessio Bernabei – ex Dear Jack -, Lorenzo Fragola, Neffa e gli Zero Assoluto. Nessuna indiscrezione, infine, sulle vallette e sul nome del conduttore del dopo Festival.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»