NEWS:

In Valle D’Aosta è boom di pagamenti senza contanti: +43% sul 2021

Mentre a livello nazionale il numero medio di transazioni per esercente è aumentato del 17% rispetto al 2021

Pubblicato:14-10-2022 11:09
Ultimo aggiornamento:14-10-2022 11:09

FacebookLinkedIn

AOSTA – Nel 2022 continua la crescita dei pagamenti digitali: a livello nazionale il numero medio di transazioni per esercente è aumentato del 17% rispetto al 2021. A registrare una crescita più grande sono la Valle d’Aosta (più 43,5%), Lazio (più 28,7%) e Lombardia (più 25,4%), mentre per quanto riguarda i settori che nell’ultimo anno hanno spinto l’acceleratore sui pagamenti digitali spiccano taxi (più 86,8% rispetto al 2021), intrattenimento legato a musica, concerti e cinema (più 64,5%), caffè e ristoranti (più 50,5%).

A fornire i dati è la SumUp, azienda finanziaria tecnologica specializzata in soluzioni senza contanti e digitali per le piccole imprese, che ha curato l’Osservatorio dei pagamenti cashless 2022 di SumUp con l’obiettivo di “studiare l’evoluzione del trend dei pagamenti digitali in Italia anche nel post-pandemia“.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it