Manovra, Di Maio: “Abolire quota 100 resterà una fantasia di Italia viva”. Catalfo: “Renziani non governano da soli”

Nunzia Catalfo, ministra del lavoro del Movimento 5 Stelle, mette in guardia i renziani che chiedono l'abolizione di quota 100
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

ROMA – “Il M5s non darà mai i voti per una legge di bilancio che elimina quota 100 e crea esodati”. Inoltre, “in parlamento non ci sono i voti per abolire quota 100. Questa, resterà una poco felice fantasia di Italia viva”. Lo dice il ministro degli Esteri Luigi Di Maio in Lussemburgo.

CATALFO: RENZIANI NON GOVERNANO DA SOLI

“Quota 100 e’ una misura sperimentale, e in quanto tale deve continuare fino alla sua naturale conclusione per poi pensare nel frattempo ad una riforma previdenziale che superi definitivamente la Fornero per un sistema piu’ giusto ed equo”. Cosi’ il ministro del Lavoro Nunzia Catalfo, a margine di una conferenza all’Inps.

“I renziani non governano da soli, ma con una maggioranza”, replica a chi le chiede poi un commento sulla richiesta di Renzi di cancellare Quota 100. Finestre elemento di mediazione? “No”, assicura.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

14 Ottobre 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»