Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Kigali, vertice per la messa al bando dei gas dannosi per l’ambiente

Summit con 197 paesi su gas che favoriscono il riscaldamento del pianeta
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

nube_tossica_inquinamento

ROMA – L’impegno per una progressiva eliminazione degli idrofluorocarburi (Hfc), gas dannosi per il riscaldamento globale, e’ al centro di un vertice a Kigali al quale stanno partecipando i rappresentanti di 197 Paesi. L’incontro e’ denominato ufficialmente Ventottesima riunione delle parti del Protocollo di Montreal, in riferimento a un accordo sottoscritto in Canada nel 1987 con l’obiettivo di proteggere lo strato di ozono.

Gli idrofluorocarburi sono impiegati in modo massiccio nella refrigerazione, negli impianti di condizionamento e nelle schiume isolanti. Secondo gli esperti dell’Onu, a oggi rappresentano circa il 2 per cento delle emissioni di CO2 equivalenti ma l’incremento costante nel loro utilizzo rischia di contribuire all’aumento delle temperature globali fino a un grado centigrado entro il 2050. Nel corso del vertice nella capitale del Rwanda, cominciato ieri e in programma fino a questa sera, potrebbe essere adottato un emendamento al Protocollo di Montreal per la progressiva eliminazione degli idrofluorocarburi entro la fine del secolo.

di Vincenzo Giardina, giornalista professionista

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»