NEWS:

Di Maio come ‘Baby’, vola sulle note di Dirty dancing. E litiga con Calenda

Di Maio in volo trasportato di bracia in braccia per alcuni secondi: il buffo episodio è andato in scena al ristorante “Nennella” ai Quartieri Spagnoli a Napoli

Pubblicato:14-09-2022 19:39
Ultimo aggiornamento:14-09-2022 19:39

di maio_dirty dancing
FacebookLinkedInXEmailWhatsApp

ROMA – Sollevato come la bella Jennifer Gray da Patrick Swayze in Dirty Dancing. Serata frizzante con fuori programma, ieri a Napoli, per il ministro degli Esteri Luigi Di Maio impegnato nel tour elettorale nelle sue terre.


Ospite dello storico ristorante “Nennella” ai Quartieri Spagnoli, l’ex capo del Movimento Cinque Stelle si è visto sollevare durante la serata in aria dai camerieri del locale, tutti rigorosamente in maglia rossa, col sottofondo di The Time of My Life, la celebre canzone di Dirty Dancing. Proprio come faceva Patrick Swayze nei suoi ‘Balli proibiti’ con ‘Baby’, Frances “Baby” Houseman, il brutto anatroccolo che Swayze libera da insicurezze e freni inibitori.

DI MAIO TRASPORTATO PER ALCUNI SECONDI IN VOLO

Il ministro si è prestato, con camicia bianca e braccia larghe, a farsi trasportare per alcuni secondi dai camerieri, di braccia in braccia, tra gli applausi dei presenti. Il video del leader di Impegno civico è diventato virale in pochi minuti.


Jennifer Gray, l’attrice di Baby, in una biografia ha raccontato i momenti di difficoltà vissuti a seguito di un intervento di rinoplastica. “Agli occhi del mondo non ero più la stessa. Poi ho capito che sono stata io ad autoescludermi”, ha detto.

Qui sotto la famosissima scena del film Dirty dancing:

LO SCONTRO SOCIAL CON CALENDA

Il leader di Azione Carlo Calenda, commentando il video di Di Maio, scrive su Twitter: “Ministro degli Esteri della Repubblica Italiana. Fine”. E l’esponente del Terzo Polo aggiunge: “L’unica possibilità di essere eletto è che lo votino gli elettori del Pd nel collegio uninominale. Fate voi“.

Pronta la replica di Di Maio, leader di Impegno Civico: “Caro Calenda, ho prenotato un tavolo a nome mio da Trattoria da Nennella, è per tre, così puoi andarci anche con Giorgia Meloni e Matteo Salvini. Approfittane, uno staff meraviglioso, esuberante, pieno di energia che si fa il mazzo dalla mattina alla sera. Così per qualche ora esci dalla bolla social e la smetti di fare il radical chic. A presto e viva Napoli”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it


California Consumer Privacy Act (CCPA) Opt-Out IconLe tue preferenze relative alla privacy