Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Zanin: “La democrazia è un bene prezioso, ma fragile”

Il presidente del Cr Fvg, Piero Mauro Zanin, durante la videoconferenza Civex
Il presidente del Consiglio regionale del Friuli Venezia Giulia ha dedicato oggi in aula una riflessione sulla giornata internazionale della democrazia
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

TRIESTE – Il presidente del Consiglio regionale del Friuli Venezia Giulia, Piero Mauro Zanin, ha dedicato oggi in aula una riflessione sulla giornata internazionale della democrazia che “è un bene prezioso– ha detto- ma fragile: va difesa sempre, anche quando sembra una situazione acquisita e immutabile”.

Nel suo discorso ha messo in guardia “dal considerare infrangibile la forma democratica del nostro sistema politico” invitando tutti a “ricordare la lezione della storia d’Italia e d’Europa, e in particolare la tragica scorciatoia del totalitarismo scelta da alcuni Paesi prima della seconda guerra mondiale. Altrettanto difficile si è rivelato il tentativo di esportare la democrazia in Paesi lontani, come dimostra quel che sta accadendo in Afghanistan e in altre aree calde del Medio Oriente”.

Zanin ha poi sollecitato la difesa della democrazia e il bisogno di “renderla più che mai effettiva, attraverso il maggior coinvolgimento possibile dei cittadini e della società civile, in un momento in cui il legame tra istituzioni e popolo si sta viceversa pericolosamente allentando. Perché solo il connubio stretto tra i rappresentanti e i loro rappresentanti, che è il cuore stesso del sistema democratico, potrà consentire al Friuli Venezia Giulia e all’Italia intera una piena ed effettiva ripartenza nel dopo pandemia”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»