fbpx

Tg Politico parlamentare, edizione del 14 settembre 2020

RITORNO A SCUOLA, CONTE: DA VIVERE CON ENTUSIASMO

Dopo sei mesi, si riaprono le scuole in gran parte d’Italia. “Un momento importante, da vivere con entusiasmo”, dice il presidente del consiglio Giuseppe Conte. Nel corso della giornata ci sono state alcune criticita’, ha ammesso il capo del governo. Come la mancanza, sporadica, di banchi e mascherine. Ma il monitoraggio sulla situazione nelle classi e’ costante, e gia’ in serata il governo fara’ un primo bilancio della situazione. Anche il premier ha vestito i panni del padre ed ha accompagnato il figlio Niccolo’ all’istituto scolastico che frequenta nel quartiere Prati. Per non essere fotografato e non turbare l’avvio dell’anno scolastico, Conte ha lasciato il figlio 13nne a un miglio di distanza dalla scuola.

BERLUSCONI DIMESSO: L’HO SCAMPATA BELLA

Silvio Berlusconi ha superato quella che considera “la prova più pericolosa” della sua vita. Il leader di Forza Italia lascia il San Raffaele, dove è stato ricoverato per dieci giorni a causa del covid. “Anche stavolta l’ho scampata”, ha detto sorridendo davanti alle telecamere che lo attendevano all’uscita dell’ospedale milanese. Berlusconi non ha voluto sottovalutare l’impatto della malattia, anzi, ha invitato tutti “alla massima responsabilità personale e sociale” perché- ha detto- “ognuno di noi è esposto al rischio di contagiare gli altri”. Infine, ha invitato gli studenti che da oggi rientrano a scuola a “rispettare le regole”. Lui per primo e’ comparso in pubblico indossando la mascherina.

UNA LEGGE CONTRO L’OMOFOBIA, FICO: DOVEROSO

Dopo 24 anni potrebbe vedere la luce la legge che inasprisce le pene per i reati di omofobia e misoginia. Dopo l’omicidio della diciottenne Maria Paola Gaglione a Caivano, sono tante le voci che chiedono di accelerare sulla norma in discussione alla Camera, a prima firma del deputato Alessandro Zan. Per il segretario del Pd Nicola Zingaretti l’episodio nel napoletano è “un’altra drammatica conferma dell’urgenza di approvare la legge”. E il presidente della Camera Roberto Fico sottolinea che bisogna fare ancora molta strada “verso una societa’ realmente inclusiva”. L’intervento legislativo – sottolinea Fico- “è un impegno doveroso, che tutti dobbiamo portare avanti”.

L’ILVA DIVENTA VERDE, GUALTIERI: MITTAL DECIDA

La decarbonizzazione dell’ex Ilva e il risanamento ambientale di Taranto saranno tra le priorità del Recovery plan italiano. Il Pd ha un piano per mantenere i livelli occupazionali e produttivi dell’acciaieria e allo stesso tempo convertire l’industria e farne l’emblema del green New deal. Il ministro dell’Economia, Roberto Gualtieri, nel corso di una conferenza stampa al Nazareno ha spiegato come il governo sia pronto a coinvestire nella transizione ecologica dell’Ilva e mette in guardia Mittal: “Se non non vorrà attuare questo piano con noi troveremo un altro interlocutore”, ha detto Gualtieri.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Guarda anche:

14 Settembre 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»