VIDEO | Ruspe in via Pretoriano per sgomberare la tendopoli sotto le Mura Aureliane

L'accampamento era stato messo in piedi lo scorso luglio
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

ROMA – Ruspe in via Pretoriano a Roma, per sgomberare la tendopoli nata a luglio a ridosso delle Mura Aureliane. L’intervento è iniziato alle 8.30 circa. Sul posto il Servizio Giardini, la Asl, la Polizia locale di Roma Capitale, oltre alla Sala Operatoria Sociale, Ama, Polizia e Carabinieri.

Lo sgombero ha previsto innanzitutto l’identificazione degli occupanti, con il relativo avvio dei controlli anticovid. Nell’accampamento vivevano 16 persone, 12 stranieri e 4 italiani. Una volta ultimato il controllo sugli occupanti, sono entrate in azione le ruspe che hanno rimosso tende da campeggio e diverse latrine che gli occupanti avevano costruito a ridosso delle mura.

L’intervento rientra nell’ambito delle attività volte alla sicurezza e contro il degrado disposte dal Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica dei giorni scorsi in Prefettura.

Il blitz è stato deciso dopo una concertazione che ha riguardato anche le associazioni di volontariato che operano in zona, e secondo quanto si apprende, rientra in una serie di servizi mirati che continueranno anche nelle prossime settimane.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

14 Settembre 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»