Roma, Campidoglio: “Prorogato il distacco delle utenze di Lucha y Siesta”

"La proroga risulta in linea con i tempi di vendita dell’immobile, come previsto dal concordato fallimentare di Atac"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “L’amministrazione capitolina, all’esito di un incontro con i liquidatori giudiziali del tribunale di Roma e con i rappresentanti legali di Atac, ha chiesto e ottenuto una proroga del distacco delle utenze presso l’immobile occupato in via Lucio Sestio 10. La proroga risulta in linea con i tempi di vendita dell’immobile, come previsto dal concordato fallimentare di Atac”. Lo riferisce, in una nota, il Campidoglio.

“Nel corso della prossima settimana l’amministrazione capitolina intende incontrare le attiviste della casa delle donne Lucha Y Siesta e le donne vittime di violenza ospitate nella struttura per entrare nel vivo del percorso finalizzato a una presa in carico alternativa che sia rispettosa delle loro storie e dei loro bisogni”, si legge ancora.

LEGGI ANCHE:

Roma, nasce il comitato per salvare ‘Lucha y Siesta’: “Compriamo l’edificio”

‘Lucha y siesta’: “Contro lo sgombero un comitato per acquistare la casa”

Roma, Lucha y Siesta: “Comune e Atac vogliono lo sgombero immediato”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

14 Settembre 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»