Crollo ponte Genova, Tajani: “Dal decreto nessuna risposta concreta”

"Ho chiesto che vengano accertate le responsabilità del concessionario ma anche del concedente e le eventuali responsabilità politiche"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Oggi il primo pensiero va alla città di Genova, a un mese di distanza dalla tragedia che l’ha ferita. Oggi non è il giorno delle polemiche, ma il dolore non può non farci vedere che non ci sono risposte concrete, anche il decreto non dà risposte concrete“. Lo afferma Antonio Tajani, vicepresidente di Forza Italia, durante una conferenza stampa nella sede del partito. “Ho chiesto che vengano accertate le responsabilità del concessionario ma anche del concedente e le eventuali responsabilità politiche”, aggiunge.

Ti potrebbe interessare:

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»