Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Courmayeur, nuovo percorso ciclopedonale in Val Ferret

Sei chilometri per mtb, e-bike e pedoni
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

COURMAYEUR (AOSTA) – Un nuovo percorso di “mobilità dolce” è stato inaugurato in val Ferret, a Courmayeur. Il sentiero, lungo 6 chilometri, di cui uno creato da zero, è pensato per favorire la mobilità in mountain bike, in e-bike e a piedi e permettere a Courmayeur di incrementare la sua rete di sentieri. Collega La Palud (anche se il ponte iniziale, sul torrente Praz Moulin, sarà costruito solo il prossimo anno e per ora il primo tratto è sulla strada comunale) e Lavachey, evitando le strade carrozzabili attraverso un percorso prima sul versante sinistro orografico della Dora di Ferret, per poi raggiungere La Montitaz e proseguire fino a Planpincieux lungo la stradina asfaltata due anni fa. Da Planpincieux il percorso prosegue sulla destra orografica con un nuovo tracciato verso Le Pont, il Tronchey, riprendere vecchi sentieri e proseguire per Pra-Sec e arrivare a Lavachey. “Crediamo sia un tassello importante per la nuova mobilità di Courmayeur- ha detto il sindaco, Roberto Rota- che ci permette di progettare nel complesso la viabilità delle valli”. Al taglio del nastro hanno partecipato anche l’ex sindaco Stefano Miserocchi e, in rappresentanza della giunta di Fabrizia Derriard, l’ex assessore ai Lavori pubblici Flavio Guichardaz. Miserocchi ha spiegato: “È un percorso concluso oggi, ma che ha attraversato tre amministrazioni”. Al taglio del nastro erano presenti anche gli assessori regionali al Turismo, Jean-Pierre Guichardaz, e alle Risorse naturali, Davide Sapinet.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»