Scontro frontale moto-Suv a Taranto, morti due giovani

Si tratta di una 38enne, originaria di Locorotondo, e del suo compagno di 4 anni più giovane di Martina Franca. Erano diventati genitori 10 mesi fa
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

BARI – “Quando siamo arrivati la donna era gia’ morta, era stesa sull’asfalto. Il suo compagno invece era in peri-arresto cardiaco e agonizzante. Era inutile correre fino all’ospedale di Taranto e siamo andati in quello di Martina Franca ma purtroppo non ce l’ha fatta: le sue ferite erano molto gravi. Con ogni probabilita’ aveva diverse emorragie”. Cosi’ Mario Balzanelli, responsabile del 118 di Taranto, racconta alla Dire quanto accaduto la scorsa notte sulla statale 172 che collega Locorotondo (Bari) a Martina Franca (Taranto) dove un Suv e una moto si sono scontrati frontalmente.
Due le vittime: si tratta di una 38enne, originaria di Locorotondo, e del suo compagno di 4 anni piu’ giovane di Martina. Erano diventati genitori dieci mesi fa.

L’esatta dinamica dell’incidente, avvenuto allo svincolo che da Martina conduce a Locorotondo, e’ al vaglio degli agenti della polizia stradale intervenuti sul posto assieme al personale sanitario del 118. “Ora il corpo della donna e’ gia’ al cimitero di Martina Franca mentre quello del compagno e’ in obitorio”, aggiunge il medico.

Il primo alert di intervento e’ stato ricevuto dal 118 di Bari: “Noi siamo intervenuti dopo e in tre minuti abbiamo raggiunto il luogo dello scontro”, spiega Balzanelli che questa mattina ha fatto un briefing con “i miei ragazzi per capire con precisione le modalita’ di intervento”. Illesa ma sotto shock la donna che era alla guida del fuoristrada.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»