fbpx

Tg Lazio, edizione del 14 luglio 2020

CORONAVIRUS, NEL LAZIO 190MILA TEST: CIRCOLAZIONE AL 2,3%

Il bilancio dei primi due mesi di attività per i test sierologici nella Regione Lazio fotografa una situazione con 187.498 test sierologici eseguiti di cui oltre 115 mila tra operatori sanitari e forze dell’ordine. A comunicarlo l’Unità di crisi della Regione Lazio che ha spiegato come questo “abbia consentito di rilevare una circolazione del virus pari al 2,3% e di individuare 407 positivi al tampone, asintomatici. Sempre secondo la Regione, “coloro che, invece, hanno avuto un accesso spontaneo ai test sono stati 41.125. Si dimostra cosi’ l’efficacia della doppia leva tra test sierologici e test molecolari”.

DA REGIONE LAZIO OK A RECUPERO STORICO CAMPO TESTACCIO

La Giunta regionale del Lazio ha approvato oggi una delibera per il recupero e la restituzione al pubblico dello storico Campo Testaccio, a Roma. La Regione finanzierà i lavori, mentre la realizzazione e la gestione del campo saranno svolti da parte dell’Asp Asilo Savoia, mediante un mutuo ottenuto dal Credito Sportivo e sostenuto economicamente dalla Regione Lazio per un importo complessivo di circa 1 milione di euro. “Si tratta di una bellissima pagina per il Rione e per tutti i romani che consentirà al Municipio I di restituire alla citta’ una struttura storica e di grande pregio” ha commentato il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti.

ROMA, SCOPERTA DISCARICA ABUSIVA CON 25 TONNELLATE RIFIUTI

Un terreno di 1.000 metri quadrati in cui erano stoccate oltre 25 tonnellate di rifiuti, anche speciali, e’ stato sequestrato dai Finanzieri del Comando provinciale di Roma nel quartiere Prenestino. La discarica abusiva era gestita da tre cittadini italiani e tra i rifiuti sono state rinvenute batterie esauste di veicoli, plastiche parzialmente bruciate, materiale legnoso, detriti provenienti da lavori di ristrutturazione edilizia, vecchi pneumatici, materassi e scarti di mobili, i quali avrebbero potuto inquinare le falde acquifere sottostanti, con notevoli rischi per l’ambiente e la salute. L’area e’ stata cautelata in attesa delle operazioni di bonifica e le tre persone dovranno rispondere del reato di gestione di rifiuti pericolosi non autorizzata.

NON VUOLE INDOSSARE MASCHERINA SUL BUS, DONNA AGGREDISCE AUTISTA

Una donna di 27 anni è stata denunciata dalla Polizia per aver aggredito l’autista dell’autobus in cui viaggiava che la sollecitava ad indossare la mascherina. La donna, di origini nigeriane, si trovava a bordo di un bus di linea che transitava in via Mario Cora, senza mascherina. All’ennesimo richiamo da parte dell’autista, la 27enne lo ha aggredito, infrangendo il vetro in plexiglass e danneggiando il volante. A riportare la calma sono quindi intervenuti gli agenti del commissariato Casilino che hanno denunciato la donna con l’accusa di danneggiamento e interruzione di servizio pubblico.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Guarda anche:

14 Luglio 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»