Rassegna stampa di Giovedì 14 Luglio 2016

A cura di Monica Macchioni Repubblica, prima. " quel treno non doveva partire". " ho alzato io la paletta verde ma
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

A cura di Monica Macchioni

Repubblica, prima. ” quel treno non doveva partire”. ” ho alzato io la paletta verde ma un suo errore non può aver causato tutto questo”

 

Repubblica, p14. Intervista a FRATOIANNI: Zedda sbaglia non si torna nel centrosinistra. Questo governo va sconfitto, lo snodo è’ il referendum costituzionale. Il sindaco di Cagliari come si schiererà ?

 

Repubblica, p15. Il ritorno di Grillp riprende il comando e blocca le correnti. O si rischia di fallire.

 

Repubblica, p16. Bataclan, l’accusa dei reparti speciali: mai chiamati a sferrare l’assalto. Nel mirino il capo del corpo

 

Repubblica, p19. L’invincibile sporcizia di Roma costa il triplo del resto d’Italia

 

 

Il Fatto, prima. I SI del PD: 100mila firme rubate alla agricoltura. Solo un terzo degli iscritti Pd ha sottoscritto il quesito.

 

Il Fatto, p3 intervista ad Alessandro Pace, costituzionalista presidente del Comitato e l’amarezza per l’obiettivo mancato. Noi del No, silenziati e abbandonati da tutti. Addirittura dalla CGIL.

 

Il Fatto,p5. Intervista a MARZIA SABELLA la PM del pool che nel 2006 coordino’ l’arresto del capo di Cosa Nostra: “lasciato morire cosi per poter attaccare il 41bis”

 

Il Fatto, p7. Intervista a D’Ambrosio (m5S): governo ed enti locali, tutti colpevoli. Da 3 anni faccio interrogazioni  sui ritardi per il doppio binario.

 

Il Fatto,p9. Pubblicità e accuse: tra Cairo e Bonomi volano gli stracci.

 

Il Fatto, p10. Pd, Fi ed ex Sel salvano Giggino a Purpetta. Richiesta del gip di Napoli. Inchiesta su appalti dei rifiuti quando era a capo della Provincia

 

Il Fatto, p17. Intervista a OMAR AFIFI, ex colonnelli polizia egiziana: I colpevoli per Regeni sono noti e tranquilli. Sono protetti da lobby economiche molto potenti

 

Libero, prima. FRANCO BECHIS. Felici per il treno della strage. Tutti i politici pugliesi al taglio del nastro per la messa in sicurezza della ferrovia metropolitana. L’opera era finanziata per intero ma è’ stata realizzata solo in parte. Complimenti per il successo.

 

Libero, prima. VITTORIO FELTRI. Rilanciare gli oratori per ripulire i cervelli. In parrocchia si impara a convivere con gli altri

 

Libero , prima. MARIO GIORDANO. Non controllavano la messa in sicurezza e davano altri soldi. Nel 2007 la UE aveva stanziato 180 milioni per i lavori sulla linea Corato-Barletta, ma non si è visto nessun cantiere. Ferrotranvia premiata con 43 milioni

 

Libero, p11. ENRICO PAOLI. Questa Rai e’una orgia buonista. Il consigliere d’amministrazione DIACONALE: non si usa la TV solo per strappare le lacrime.

 

Libero, p12. L’ultima battaglia dell’ANPI: segare in due la Casa del fascio. La sezione londinese dell’associazione partigiana propone di sventare la storica sede mussoliniana di Predappio e crearci un parco all’interno.

 

Stampa, prima. Il capostazione: non è’ solo colpa mia

 

Stampa, p10. Renzi blinda il Senato: il 184 si ma il pd rinvia le leggi in bilico. Tregua con NCD.

 

Stampa, p11. Casaleggio jr riunisce i sindaci e spiega come devono parlare.

 

Stampa. P13. Intervista al magistrato MARZIA SABELLA: dopo l’arresto ci minaccio’. Sono tanti i segreti che non ha svelato.

 

Stampa,p15. I magistrati a Virzi: sbagliato minimizzare le violenze dei NO TAV.

 

Stampa. P16. Giappone, l’imperatore AKIHITO rompe la tradizione e si dimette

 

Corsera, prima. Cannabis, la prima legge alla Camera. La proposta in Aula: consentiti 15 grammi in casa e fuori. Il su dell’Antimafia

 

Corsera,p13. Il premier contro la “ditta”. La gara tra i due Pd per conquistare Berlusconi

 

Corsera, p14. Il direttorio si spacca per vedere Grillo

 

Corsera, p15. Intervista a GIOVANNI BAZOLI: al referendum meglio votare Si. O dovremo dire addio alle riforme. Il banchiere: con la

Bocciatura un impasse istituzionale drammatica.

 

Unità’, p6. GRAZIANO DELRIO. Ora recuperare i ritardi accumulati sul trasporto pubblico

 

Mattino,p9. Senato, la maggioranza c’è’ anche senza Verdini.

 

Mattino, p11. Intervista al super poliziotto CORTESE: cosi gli facemmo terra bruciata. Fu la sconfitta di Cosa Nostra

 

Messaggero, prima. OSCAR GIANNINO. Perché il ricatto degli enti locali crea un Paese a due velocità

 

Messaggero, p11. Angelino frena i ribelli: indietro non si torna. Schifani sotto tiro. Il ministro: un tagliando al governo dopo il referendum

 

Giornale, prima. Diecimila euro a profugo. Ecco l’ultima follia europea. E intanto le città italiane diventano bivacchi per gli immigrati.

 

Giornale, prima. SALVATORE TRAMONTANO. Ci guadagna soltanto chi lucra sulla accoglienza

 

Giornale,p14. Renzi la fa franca al Senato. Ma in NCD volano i coltelli. Enti locali, 184 i si pure grazie agli alfaniani. Partito pronto a esplodere, l’ira di CICCHITTO contro i dissidenti

 

IL TEMPO, prima. ANGELO PROVENZANO. Un aiuto al boss mio padre

 

IL TEMPO, prima. GIAN MARCO CHIOCCI. Il mostro e i diritti violati.

 

IL TEMPO, prima. Il Padrino parte finale. Incapace di intendere e di volere, dopo 3 anni di agonia Provenzano muore al bis. Due giorni fa l’Sos dell’ospeInviato da iPhone

 

IL TEMPO, p5. Intervista a MORI: ma quale Trattativa, vi dico io chi era il boss. Non è mai stato un moderato, era feroce e non a caso lo chiamavano “il trattore”. Provenzano era l’interlocutore di Vito Ciancimino. Con la sua morte non cambia nulla in Cosa Nostra

 

IL TEMPO, p5. La rabbia del Procuratore: farlo finire così è’ una sconfitta per lo Stato. Nino Gozzo è’ stato giudice a Caltanissetta: è’ passato il messaggio che la Giustizia possa essere confusa con la vendetta.

 

IL TEMPO, p10. Altro che fronda, NCD compatta con Renzi. La maggioranza supera lo scoglio del ddl sugli Enti locali con 184 voti. Rientrano al momento i malumori dei senatori centristi. In serata il vertice con il leader Alfano

 

IL TEMPO, p10. Intervista a MAURIZIO GASPARRI. Forza Italia va normalizzata. Basta “cerchi” eleggiamo il vertice. Se Alfano vota sì al referendum le strade non potranno riunirsi

 

IL TEMPO, p11. Il sindaco sfratta i deliri della Guzzanti. A Olbia il primo cittadino forzista annulla la proiezione del film La Trattativa. Sostiene che Berlusconi è’ mafioso e offende tutti quelli che mi hanno votato

 

IL TEMPO, p12. In via Fani spunta la ‘ndrangheta. Ecco la foto trovata dalla commissione Moro che getta ombre sul caso. Fioroni: gli esami confermano, c’era il boss Nirta. Giallo su DE VUONO.

 

IL TEMPO, p14. È’ morto lo storico sarto dei Papi. Addio ad Annibale Gammarelli

 

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»