hamburger menu

In Sardegna 26 incendi in un giorno, bruciati almeno 30 ettari

Elicotteri in azione nel Sassarese e nel Sud dell'Isola

incendi_sardegna (1)

CAGLIARI – Quasi 30 ettari di uliveti, pascoli e macchia mediterranea ridotti in cenere. È pesante il bilancio, ancora provvisorio, dell’ennesima giornata di roghi in Sardegna. Sono 26 gli incendi segnalati oggi dal Corpo forestale su tutto il territorio regionale, cinque di questi hanno richiesto l’intervento dei mezzi aerei per le operazioni di spegnimento.

Nelle campagne di Bottidda, nel Sassarese – dove è intervenuto un elicottero proveniente dalla base di Alà dei sardi – il rogo ha percorso una superficie di circa 15 ettari di pascolo arborato. Devastante anche l’incendio nell’agro di Mores, sempre in Provincia di Sassari, dove è intervenuto un elicottero da Fenosu. Qui le fiamme hanno percorso circa dieci ettari di seminativo. A Bultei, Sassari, dove ha operato un elicottero proveniente dalla base di Alà dei sardi, l’incendio ha bruciato una superficie di circa 0,5 ettari di sterpaglie.

Vasti roghi anche nella parte meridionale dell’isola, dove gli uomini della Forestale stanno ancora combattendo con le fiamme. A Villanovafranca, nel Sud Sardegna, è intervenuto un elicottero dalla base del Marganai. Le fiamme hanno finora percorso una superficie di circa tre ettari di macchia e terreni incolti, le operazioni di spegnimento sono in corso. Fiamme ancora non domate anche a Capoterra, Comune della Città metropolitana di Cagliari, dove è intervenuto un elicottero dalla base di Pula. Qui l’incendio sta interessando un uliveto.

FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2022-06-14T19:44:56+02:00