hamburger menu

Vaiolo delle scimmie, l’Ue firma accordo per 100mila dosi di vaccini

L'annuncio della commissaria Kyriakides nel corso della riunione del Consiglio Ue della Salute

vaiolo delle scimmie

di Alessio Pisanò

BRUXELLES – “Oggi firmerò un accordo per l’acquisto di 100mila dosi di vaccini impiegate per contrastare la diffusione del vaiolo delle scimmie. Così la commissaria europea alla Salute e alla Sicurezza alimentare Stella Kyriakides, nel corso della riunione del Consiglio Ue della Salute che si sta tenendo a Lussemburgo.
“Questa è la prima volta che utilizziamo fondi Ue per acquistare vaccini da distribuire successivamente agli Stati membri”, ha continuato Kyriakides sottolineando che le dosi saranno messe a disposizione dei Paesi su richiesta. Nell’Ue sono oltre 900 i casi registrati di persone infette da vaiolo delle scimmie rispetto ai quasi 1400 casi rilevati a livello mondiale.

FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2022-06-14T15:45:03+02:00