Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

A Genova serve sangue 0 e A negativo. Toti: “La paura non vinca sulla solidarietà”

Toti prelievo sangue
Mentre le donazioni diminuiscono con l'arrivo dell'estate, aumenta il bisogno legato alla ripresa dell'attività chirurgica programmata
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

GENOVA – Nell’area metropolitana di Genova serve sangue soprattutto per i gruppi 0 e A negativo. È l’appello che arriva dalla responsabile del centro trasfusionale regionale, Vanessa Agostini, in occasione della Giornata mondiale del donatore. “Nel periodo estivo, le donazioni diminuiscono bruscamente, mettendo in allerta l’intero sistema sangue regionale- ricorda Agostini- anche quest’anno, stiamo purtroppo assistendo a una carenza di sangue. Proprio quando si riscontra un calo delle donazioni, si assiste a un incremento del bisogno legato alla ripresa dell’attività chirurgica programmata e al numero di interventi in emergenza dovuti a incidenti ed eventi traumatici legati anche all’afflusso di turisti”. Per questo, nelle prossime settimane, con le associazioni di donatori e Regione Liguria verrà realizzata una campagna di comunicazione per promuovere la donazione anche nei mesi estivi.

Donare il sangue o il plasma è un gesto semplice, ma di grande generosità, che può salvare la vita di tante persone- aggiunge il presidente e assessore alla Sanità della Regione Liguria, Giovanni Toti– oggi, nel momento in cui ci stiamo fortunatamente lasciando alle spalle l’emergenza sanitaria legata al Covid, il bisogno di sangue è destinato ad aumentare rapidamente, con la ripresa delle attività in elezione. È per questo che diventa più che mai fondamentale continuare a donare il sangue: chiunque sia in buona salute, tra 18 e 65 anni, può diventare donatore e contribuire anche alla produzione di farmaci che sono veri ‘salvavita’. Non lasciamo che la paura vinca sulla solidarietà. Grazie a chi dona e a chi deciderà di farlo in futuro”. Al centro trasfusionale del policlinico San Martino di Genova è possibile donare sangue ed emocomponenti tutti i giorni, dalle 7.30 alle 13.30, e il lunedì e martedì anche dalle 14 alle 18, previa prenotazione telefonica.

LEGGI ANCHE: Vaccino, Bonetti: “Le Regioni seguano le indicazioni del Governo”. Toti: “Troppa confusione su AstraZeneca”

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»