NEWS:

Al via il Festival di Cannes: ecco i film in corsa per la Palma d’Oro ( l’Italia tifa per una sirena)

Mancano poche ore al segnale di inizio del Festival di Cannes 2024. Alla giuria il compito di valutare 22 film in concorso

Pubblicato:14-05-2024 17:24
Ultimo aggiornamento:14-05-2024 17:24

FacebookLinkedInXEmailWhatsApp

RIMINI- Mancano poche ore al segnale di inizio del Festival di Cannes 2024 che apre questa sera le danze, per la sua 77esima edizione. Fino al 25 maggio, 12 giorni di proiezioni, passerelle vip, flash e ovviamente, premiazioni. La cerimonia di apertura è prevista questa sera, con il primo attesissimo red carpet. E primo film in rassegna è “Le Deuxieme Acte” di Quentin Dupieux (fuori concorso) e, sempre nel giorno di debutto del Festival, la diva Mayrl Streep riceverà la Palma d’Oro alla carriera. Alla giuria presieduta dalla regista Greta Gerwig (“sua” è la pellicola “Barbie”, ma ha ben altro in curriculum), tra i cui giurati figura il nostrano Pierfrancesco Favino e la francesissima Eva Green, il compito di valutare 22 film in concorso.

Foto tratta da @Festival_Cannes

A rappresentare la bandiera italiana, “Parthenope”, la nuova favola sorrentinana (del regista Paolo Sorrentino appunto) che ha per protagonista la sirena Partenope, (interpretata da Celeste della Porta e Stefania Sandrelli) . Se la dovrà vedere però con pellicole firmate da big dal calibro di Francis Ford Coppola e David Cronenberg. Il primo firma “Megalopolis“: un film da 120 milioni di dollari e un cast che può contare, tra gli altri, su Adam Driver, Giancarlo Esposito, Laurence Fishburne, Aubrey Plaza, Shia LaBeouf e Dustin Hoffman. Mentre Cronenberg è in lizza con “The Shrouds” e con un cast composto da Vincent Cassel, Diane Kruger, Guy Pearce e Sandrine Holt. Tra i big in corsa per la Palma d’oro anche Yorgos Lanthimos che torna a Cannes insieme alla musa Emma Stone con un film che ha già fatto molto parlare di sé “Kind of Kindness” (Povere Creature). Parla un po’ di Italia anche  “Marcello Mio” di Christophe Honoré su Marcello Mastroianni, con la figlia Chiara e Catherine Deneuve.


Ecco l’elenco di tutti i film selezionati:
All We Imagine as Light – Payal Kapadia (India)
L’Amour ouf – Gilles Lellouche (Francia)
Anora – Sean Baker (USA)
The Apprentice – Ali Abbasi (Canada, Danimarca, Irlanda, USA)
Bird – Andrea Arnold (Regno Unito, Francia)
Dāne-ye anjīr-e moqaddas – Mohammad Rasoulof (Iran)
Diamant brut – Agathe Riedinger (Francia)
Emilia Perez – Jacques Audiard (Francia, Messico)
Fēngliú yīdài – Jia Zhangke (Cina)
Grand Tour – Miguel Gomes (Portogallo, Italia, Francia)
Kinds of Kindness – Yorgos Lanthimos (Irlanda, Regno Unito)
Limonov: The Ballad – Kirill Serebrennikov (Italia, Francia, Spagna)
Marcello mio – Christophe Honoré (Francia, Italia)
Megalopolis – Francis Ford Coppola (USA)
Motel Destino – Karim Aïnouz (Brasile, Francia, Germania)
Oh Canada – Paul Schrader (USA)
Parthenope – Paolo Sorrentino (Italia, Francia)
Pigen med nålen – Magnus von Horn (Danimarca, Polonia, Svezia)
La Plus Précieuse des marchandises – Michel Hazanavicius (Francia)
The Shrouds – David Cronenberg (Francia, Canada)
The Substance – Coralie Fargeat (USA)
Trei kilometri până la capătul lumii – Emanuel Pârvu (Romania)

paolo sorrentino
PAOLO SORRENTINO REGISTA

I 7 TITOLI OUTSIDER
Mentre i film fuori concorso al Festival di Cannes sono 7. Tra questi spicca anche “L’arte della gioia” di Valeria Golino, unico italiano. Di seguito l’elenco completo:
L’arte della gioia – Valeria Golino (Italia)
Le Comte de Monte-Cristo – Matthieu Delaporte e Alexandre de La Patellière (Francia)
Le Deuxième Acte (The Second Act) – Quentin Dupieux (Francia)
Furiosa: A Mad Max Saga – George Miller (Australia)
Horizon: An American Saga – Kevin Costner (USA)
Jiàngyuán nòng – Peter Chan (Hong Kong, Cina)
Rumours – Guy Maddin, Evan Johnson e Galen Johnson (Germania, Canada)

LE STAR ATTESE SULLA CROISETTE
Infine, attesissima la sfilata delle star: da Emma Stone a George Lucas, in vista della consegna della Palma d’Onore alla carriera nella giornata di chiusura del festival, e poi Uma Thurman e Richard Gere faranno coppia nel film di Schrader. Da segnalare il ritorno al cinema, dopo anni di assenza di Demi Moore. New entry a Cannes infine Anya Taylor Joy (protagonista della serie di successo “La regina degli scacchi”) e l’ex Thor Chris Hemsworth, attesi per l’anteprima mondiale di Furiosa: a Mad Max saga di George Miller, prequel del precedente “Mad Max: Fury Road”.

LEGGI ANCHE: Festival di Cannes, a Meryl Streep la Palma d’oro onoraria

LEGGI ANCHE: Festival di Cannes, Pierfrancesco Favino in giuria

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it