VIDEO | Società italiana di Pediatria: “Potenziali complicazioni per allergici positivi al Covid-19”

Peroni (pediatra): "Gli asmatici rispondono meglio in trattamento farmacologico"
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

ROMA – “Potenzialmente le persone allergiche e asmatiche potrebbero avere delle complicazioni con l’insorgenza della Covid-19. Gli asmatici pero’, se sono in trattamento continuativo, rispondono meglio al virus e hanno meno complicazioni rispetto ai soggetti non allergici e positivi al Coronavirus”. Lo dichiara alla Dire Diego Peroni, membro del Consiglio direttivo della Societa’ italiana di Pediatria (Sip) e professore ordinario di Pediatria all’Universita’ di Pisa.

LEGGI ANCHE: VIDEO | Coronavirus, Società italiana di pediatria: “Negli ultimi 3 mesi più bimbi con eritemi e ‘geloni’”

VIDEO | Coronavirus e didattica a distanza, Sip: “Bambini restate concentrati”

Sindrome di Kawasaki e Covid-19, Sip avvia raccolta dati

“Le indicazioni sono, per le persone allergiche e asmatiche, quelle di assumere i farmaci indicati dal medico curante. Le societa’ scientifiche- spiega il pediatra- consigliano di fare una terapia preventiva per tenere sotto controllo la malattia di base. Se questo avviene, anche la Covid-19 eventuale e le sue complicanze potrebbero essere meno intense. Nei bambini allergici- conclude Peroni- in caso di sospetto di contagio da virus, diventa importante la diagnosi con il tampone”. 

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

14 Maggio 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»