fbpx

Tg Cultura, edizione del 14 maggio 2020

NEL DL RILANCIO 4 MILIARDI PER SOSTENERE IL TURISMO

Quattro miliardi di euro per sostenere il turismo. Il pacchetto di misure contenuto nel Dl Rilancio va dal Bonus vacanze, che da solo vale 2,4 miliardi, all’esenzione dell’Imu per le imprese ricettive e gli interventi a fondo perduto per agenzie di viaggio e tour operator, senza dimenticare lo stop al pagamento del suolo pubblico per i tavolini di bar e ristoranti. “Il turismo è il settore che ha pagato maggiormente le conseguenze dell’epidemia”, ha detto il ministro Dario Franceschini, che ha auspicato regole comuni per gli spostamenti tra Paesi europei.

DAI MUSEI ALLO SPETTACOLO DAL VIVO, UN MILIARDO PER LA CULTURA

Un Fondo di 210 milioni di euro per librerie, editoria, musei non statali, fiere e grandi eventi annullati a causa dell’emergenza Coronavirus. Altri 100 milioni di euro per gli istituti culturali statali e un ulteriore fondo di 100 milioni di euro dedicato alla promozione degli investimenti sul patrimonio. E poi ammortizzatori sociali e sostegno a cinema e spettacolo. Valgono in tutto un miliardo di euro le misure approvate dal Governo a favore della cultura che da lunedì 18 maggio si prepara a ripartire con la riapertura dei musei e delle mostre.

MENO REGOLE PER GLI EVENTI ALL’APERTO, ESTATE IN PIAZZA

Sì a eventi in piazza e arene, anche se con prudenza e regole da seguire. Potrebbe essere questa la chiave per far ripartire presto il cinema e lo spettacolo dal vivo, tra i settori che hanno più difficoltà a riaprire dopo lo stop dovuto all’emergenza Coronavirus. Complice la bella stagione, in tutta Italia si pensa a organizzare appuntamenti all’aperto, mentre si prospetta complessa la realizzazione di show indoor, con l’Agis, l’Associazione generale italiana dello spettacolo, che ha chiesto di rivedere il tetto massimo di 200 presenze e l’uso della mascherina anche per attori, musicisti e cantanti.

DAL 14 AL 18 OTTOBRE A ROMA TORNA IL ‘MIA’

Il Mia, il mercato internazionale dell’Audiovisivo, torna a Roma dal 14 al 18 ottobre. La sesta edizione si terrà nei consueti spazi del Distretto Barberini, in un ambiente protetto e Covid proof, grazie a protocolli che consentiranno la piena partecipazione nazionale e internazionale a tutti gli appuntamenti, con le necessarie precauzioni per la salute pubblica. E quest’anno la novità sarà tutta online grazie al Mia digital, che consentirà l’accesso esclusivo e in diretta live a migliaia di utenti, oltre alla fruizione digitale di tutte le attività e di tutti i servizi del Mercato e la possibilità di accedere a un vasto catalogo di contenuti multimediali inediti.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Guarda anche:

14 Maggio 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»