Idea Rossi: “Curiamo gratis gli stranieri in vacanza in Italia”

Il presidente della Toscana chiede al governo "un'azione di promozione nazionale"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

FIRENZE – “Il governo deve provare a metterci tutti insieme e promuovere l’immagine dell’Italia anche dal punto di vista della tutela sanitaria. Se noi dessimo la possibilità a chi dagli Usa, dalla Russia e da altri Paesi del mondo viene a passare le vacanze in Italia e in Toscana di avere una copertura sanitaria questo potrebbe essere un vantaggio notevole”. È quanto propone in un’intervista su Radio 24 il governatore della Toscana, Enrico Rossi, in merito alla strategia turistica da implementare per rilanciare il settore nella fase 2 dell’emergenza Covid-19.

LEGGI ANCHE: L’allarme dei balneari: “Troppa incertezza, così non riapriamo”

“Bisogna- aggiunge- che sia il governo a chiamarci e a fare un’iniziativa di promozione di carattere nazionale”. In questo senso visto che il “servizio sanitario ha dimostrato complessivamente di saper far fronte- conclude- una delle cose importanti sarebbe garantire che in caso di malattia chi viene in viaggio in Italia sia curato gratuitamente“.

LEGGI ANCHE: Spiagge, linee guida Inail e Iss: ombrelloni distanziati di 5 metri

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»