Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Uber, niente stop: tribunale di Roma accoglie il ricorso

ROMA - "Il tribunale di Roma ha accolto la
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Il tribunale di Roma ha accolto la nostra richiesta di sospensiva dell’ordinanza che richiedeva l’interruzione dei servizi di mobilità Uber a partire dal 17 aprile. Siamo molto felici di poter comunicare a tutti i driver e agli utenti di Uber in Italia che potranno continuare ad utilizzare l’applicazione fino alla pronuncia del Tribunale sul nostro reclamo”. Così l’azienda in un comunicato.

Il ricorso era stato presentato dall’azienda californiana dopo il 7 marzo i giudici del tribunale di Roma avevano ordinato lo stop, entro 10 giorni, per i servizi offerti con la app Uber Black, ovvero le berline con autista attive a Roma e Milano, e le app Uber-Lux, UberSelect, Uber-Suv, Uber-Van, Uber-X e Uber-XL. La decisione era nata dopo il ricorso per concorrenza sleale delle associazioni che rappresentano i tassisti.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»