Renzi: “10 mila utenti per l’app in una settimana, condividere è un verbo bellissimo”

ROMA - E' uscito il nuovo aggiornamento della app di
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print


ROMA – E’ uscito il nuovo aggiornamento della app di Matteo Renzi. Tra le novità più significative la possibilità di condividere i contenuti anche su whatsapp e di visualizzare il post proposto, prima di condividerlo.

Nella sezione “Matteo” sono state inserite due nuove sezioni: una dedicata ai “1000 giorni” con alcune interessanti infografiche ed una che ripercorre “Il trolley tour” di Matteo Renzi a partire da gennaio. Nella sezione “Volontari” ora compaiono una sezione dedicata alle primarie del 30 aprile ed una dedicata alle bufale; dalla app, inoltre, da oggi è possibile scrivere direttamente all’ex Premier.

E’ stato inserito inoltre un nuovo sondaggio: “e tu, mangerai l’agnello a Pasqua?“. Migliorata infine la sezione “Classifica”, con l’inserimento delle classifiche regionali e la visualizzazione dei punti ottenuti.

“Condividere è un verbo bellissimo. Con la App Matteo Renzi che oggi si presenta in versione aggiornata (tante funzioni in più, diecimila utenti in una settimana) noi non stiamo condividendo solamente un video o una notizia. Stiamo condividendo un’idea di politica che si basa sulla proposta e non sulla protesta. Che si basa sulle carte vere e non sulle firme false. Che costruisce progetti concreti per il Paese, non prove inventate contro qualcuno.”. Dice Matteo Renzi, su facebook.

“Noi siamo così: una comunità di donne e uomini che prova quotidianamente, passo dopo passo, a dimostrare che si possono cambiare le cose senza urli e mugugni. Se ti va di darci una mano anche in rete, scarica la App. E proprio perché condividere è verbo bellissimo, condividiamo le nostre idee, il nostro entusiasmo, la nostra energia. Avanti”, aggiunge l’ex premier.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»