Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Aperti nuovi varchi sul muro di Ostia e abbattuti i chioschi abusivi a Castel Porziano. Marino: restituiamo ai romani il mare

https://www.youtube.com/watch?v=ryVv1bk5P1Y ROMA - Abbattuti i chioschi abusvi sulla spiaggia
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ostia chioschiROMA – Abbattuti i chioschi abusvi sulla spiaggia di Castel Porziano ad Ostia. Ad annunciarlo, questa mattina, è stato il sindaco di Roma, Ignazio Marino.

“Dall’alba- ha spiegato, in particolare, il primo cittadino- stiamo abbattendo i chioschi abusivi delle spiagge di Castelporziano. Restituiamo ai romani il loro mare. A Ostia torna la legalità”.

 

ostia apertura varchiSul posto c’è il senatore del Pd e commissario Dem a Ostia, Stefano Esposito, che su twitter lancia l’hashtag #ruspedellalegalità, postando anche una foto delle operazioni in corso. Insieme a lui anche il commissario del Pd Roma, Matteo Orfini, l’assessore capitolino alla Legalità, Alfonso Sabella, oltre agli agenti della polizia di Roma Capitale. “Con Stefano Esposito a Ostia. Si comincia a rimuovere gli abusi sulla spiaggia di Castel Porziano #ruspedellalegalità” ha scritto su twitter Orfini mentre Esposito ha aggiunto: “Ad Ostia si comincia. Abbattimento dei chioschi abusivi a Castel Porziano #ruspedellalegalità”.

Ma non è tutto: perché nel pomeriggio le ruspe sono entrate in azione sul lungomare di Ostia in corrispondenza del celebre stabilimento Kursaal: “Si aprono i varchi”, ha fatto sapere il senatore e commissario del Pd a Ostia, Stefano Esposito, su Twitter. I nuovi varchi aperti oggi seguono i primi due aperti l’anno scorso.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»