Turismo, la Romagna porta a Norimberga piadina e ‘sciucarén’ per conquistare i tedeschi

Da domani a domenica, infatti, 11 operatori saranno alla rassegna fieristica "Freizeit-Messe" di Norimberga
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

BOLOGNA – Prodotti tipici e ballo liscio, così l’Emilia-Romagna si rilancia alla conquista dei turisti tedeschi. Dopo le tappe a Stoccarda, Monaco di Baviera e Berlino, ora l’offerta turistica regionale sbarca a Norimberga. Da domani a domenica, infatti, 11 operatori saranno alla rassegna fieristica “Freizeit-Messe”, il più importante appuntamento di settore del nord della Baviera, per presentare la campagna “Ciao mamma, siamo in Romagna”. Nello stand regionale saranno organizzate degustazioni giornaliere di prodotti tipici emiliano-romagnoli ed esibizioni di ballo liscio e anche gli “sciucarén“, ovvero gli schioccatori di fruste dalle antiche tradizioni romagnole.

Gli sciucarén

L’iniziativa nasce col coordinamento della Fondazione Verdeblu di Bellaria-Igea Marina e il supporto di Apt Servizi Emilia-Romagna ed è appunto la quarta “missione” dell’offerta turistica regionale in Germania, dopo Stoccarda (in gennaio), Monaco di Baviera a febbraio e la recente partecipazione all’Itb. A Norimberga sarà presentato, tra l’altro, il collegamento ferroviario Deutsche Bahn Monaco di Baviera-Rimini, che inaugura quest’anno la nuova fermata a Cesena. Durante le giornate di fiera gli operatori emiliano-romagnoli avranno l’opportunità di incontrare tour operator e agenzie di viaggio. Non mancherà l’appuntamento con la scuola di cucina, con i visitatori della rassegna bavarese che saranno coinvolti nella preparazione della tipica piadina romagnola. Nello stand ragionale spazio anche alla musica. La scuola di ballo Rimini Dance Company sarà presente con ballerini professionisti di folk romagnolo che proporranno valzer, mazurke, polke e un suggestivo spettacolo di ballerini con le fruste (i tradizionali sciucarén).

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»