Da Tunisi a Palermo con una specie protetta di tartaruga, denunciato l’uomo che la trasportava

L'esemplare di 'Testudo Graeca', specie a rischio estinzione, era nascosta in una scatola di cartone per scarpe
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

PALERMO – Sbarca a Palermo, da una nave proveniente da Tunisi, con un esemplare di tartaruga della famiglia ‘Testudo Graeca’ a rischio estinzione ma non ha con sè la documentazione richiesta per il trasporto di questo tipo di animali.

Visto lo stato in cui versava la tartaruga, nascosta in una scatola di cartone per scarpe, la guardia di finanza e i funzionari dell’Ufficio delle Dogane hanno così denunciato un uomo per avere violato la legge 150 del 1992 che disciplina i reati relativi alla mancata applicazione della Convenzione sul commercio internazionale delle specie animali in via di estinzione.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

14 Febbraio 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»