VIDEO | Conte a Gioia Tauro illustra le cinque missioni di governo per il rilancio del Sud

"Con la Legge di Bilancio abbiamo inoltre stanziato circa 825 milioni di euro per 5 anni a tutti i Comuni delle regioni del Sud"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

GIOIA TAURO – Sono cinque le ‘missioni’ individuate nel Piano Sud 2030 pensate dal governo ed illustrate oggi a Gioia Tauro (Reggio Calabria) dal premier Giuseppe Conte insieme al ministro per il Sud Giuseppe Provenzano e la ministra per l’Istruzione Lucia Azzolina.

La prima missione riguarda un Sud rivolto ai giovani, con investimenti su tutta la filiera dell’istruzione. La seconda missione è rivolta ad un Mezzogiorno connesso ed inclusivo, dedicato alle infrastrutture materiali e sociali, come fattore di connessione ed inclusione sociale per spezzare l’isolamento di alcune sue aree. E ancora c’è la vertenza per la svolta ecologica con il rafforzamento degli impegni del Green deal per realizzare alcuni obiettivi specifici dell’Agenda Onu 2030 e mitigare i rischi connessi ai cambiamenti climatici. C’è poi la missione per un Sud frontiera dell’innovazione con il supporto al trasferimento tecnologico e il rafforzamento delle reti tra ricerca e impresa, nell’ambito di una nuova strategia di politica industriale. Infine la missione per un Sud aperto al mondo nel Mediterraneo con il rafforzamento della vocazione internazionale dell’economia e della società meridionale, l’adozione di una strategia mediterranea, anche mediante il rafforzamento delle Zone economiche speciali (Zes) e i programmi di cooperazione allo sviluppo.

LEGGI ANCHE: Boccia: “Chi ama l’Italia e le aree interne, non può non ripartire dalla Basilicata”

CONTE: PER CALABRIA 23,4 MLN DA SPENDERE ADESSO. SINDACI, AFFRETTATEVI” 

Con la Legge di Bilancio abbiamo inoltre stanziato circa 825 milioni di euro per 5 anni a tutti i Comuni delle regioni del Sud. Abbiamo visto che la spesa più efficace e’ quella per i comuni”. Così il premier Giuseppe Conte oggi a Gioia Tauro (Reggio Calabria) in occasione della presentazione del Piano Sud 2030.

“Si tratta – ha aggiunto – di investimenti e interventi di messa in sicurezza degli edifici pubblici, per l’efficientamento energetico, per la mobilita’ sostenibile”. E per i 404 comuni della Calabria, ha precisato il premier, “ci sono già 23,5 milioni di euro da spendere adesso, nel 2020.
Cari sindaci – ha esortato Conte – affrettatevi a spenderli perchè l’esecuzione dei lavori deve avvenire entro il 15 settembre. E quindi dovete velocizzare tutte le iniziative”. 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

14 Febbraio 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»