Iss: “Meningiti, nessuna emergenza sul Titano”

SAN MARINO - Nessuna emergenza in corso da infezione
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

SAN MARINO – Nessuna emergenza in corso da infezione da meningite sul Titano: l’Istituto per la Sicurezza Sociale rassicura la popolazione sui rischi di contagio, ma allo stesso tempo informa di non aver assolutamente abbassato la guardia rispetto ai recenti casi registrati in Italia. Diverse le iniziative intraprese a partire dall’organizzazione di un “Focus sulle meningiti” che si terrà giovedì 16 febbraio, alle ore 14.30, nella sala “Il Monte” al 5° piano dell’ospedale di Stato. Interverranno come relatori Susanna Guttmann e Mirco Volpini dell’Uos Neurologia, Emanuele Cappella della Uos Medicina Trasfusionale, infine Massimo Arlotti, Direttore Malattie infettive di Rimini, Forlì e Cesena. Non solo: l’Iss rende noto di aver recentemente aggiornato le disposizioni riguardanti le vaccinazioni, “rivedendo e ampliando il protocollo di somministrazione dei vaccini contro la meningite, e istituendo un gruppo permanente di lavoro”. Il 18 gennaio scorso il Comitato Esecutivo ha infatti aggiornato il calendario vaccinale, aumentando le giornate di somministrazione delle vaccinazioni e rendendo l’organizzazione più flessibile, per poter modulare le sedute anche in base all’andamento delle richieste da parte dei cittadini.

Solo nel mese di gennaio, sulle 540 totali, sono state ben 240 le somministrazioni di vaccini contro le meningiti. In dettaglio, 154 per quelle derivanti da meningococco, 86 contro lo pneumococco che interessa i bambini al di sotto dei 2 anni. Inoltre, il Gruppo permanente di lavoro sulla tematica delle vaccinazioni, composto da Comitato Esecutivo, Direttore del dipartimento ospedaliero, dai direttori delle Unità operative Cure Primarie, Pediatria, Farmaceutica e dal Responsabile dell’Urp, avrà il compito di predisporre un nuovo protocollo operativo, le campagne di informazione e di promozione delle pratiche vaccinali e la formazione del personale sanitario e socio sanitario. In particolare, per le vaccinazioni contro la meningite, le disposizioni aggiornate prevedono che: il vaccino antimeningococco C sia fornito gratuitamente a tutta la popolazione che ne faccia richiesta entro il 31 marzo 2017; il vaccino antimeningococco coniugato del gruppo A,C,W,Y sia fornito in forma gratuita alla popolazione sammarinese fino al compimento del 14° anno di età e anche per le categorie degli splenectomizzati e per coloro che effettuino viaggi internazionali per fini umanitari in Paesi in cui la patologia meningococcica sia endemica; il vaccino antimeningococco gruppo B sia fornito gratuitamente ai nuovi nati dal primo gennaio 2017 e alle categorie a rischio (splenectomizzati e per viaggi internazionali per scopi umanitari). Infine, ogni mese vengono tenuti incontri informativi sulle vaccinazioni, in particolare in età pediatrica, tenuti da Nicola Romeo, Direttore di Pediatria.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»