PlayBoy torna all’antico perché #NakedIsNormal

Nuova campagna pubblicitaria del figlio del fondatore. Per Cooper Hefner: il nudo non è un problema
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

PlayBoy torna il nudoROMA – PlayBoy torna il nudo. E’ durata meno di un anno la vita “castigata” di PlayBoy. Dal mese di marzo si torna all’antico. Tornano il nudo e la playmate in copertina perché #NakedIsNormal.

PlayBoy torna il nudo in copertina

E’ bastato un semplice tweet per annunciare la svolta della rivista di nudo più famosa e longeva al mondo. #NakedIsNormal ha cinguettato il 25enne direttore creativo Cooper Hefner, figlio del fondatore Hugh. “Oggi ci riappropriamo della nostra identità e reclamiamo chi siamo”, ha scritto con fierezza. Con la playmate in copertina torneranno anche le storiche rubriche “The Playboy Philosophy” e “Party Jokes”. Cancellato, invece, il sottotitolo “Entertainment for men” perché “il nudo non è un problema, non può essere mai un problema”, ha detto ancora Hefner. La rivista fu fondata nel lontano 1953 e la prima playmate di copertina fu Marilyn Monroe. La scelta di non pubblicare più nudi fu presa, lo scorso anno, per la concorrenza spietata dei siti porno presenti su Internet.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»