Grillo: “Quattro giornalisti vogliono uccidere la reputazione di Di Maio”

ROMA - Un "tentativo di killeraggio" nei confronti
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print


ROMA – Un “tentativo di killeraggio” nei confronti di Luigi Di Maio. E’ questa la nuova accusa che Beppe Grillo lancia dal suo blog a quattro giornalisti di Repubblica, del Messaggero e del Corriere della Sera in un post dal titolo ‘#GiornalismoKiller, la misura è colma’.

Secondo Grillo, infatti, “oggi quattro giornalisti differenti su tre giornali diversi riportano la stessa fake news su Luigi Di Maio. La faccenda è di una gravità inaudita perchè quello che hanno scritto è falso, fuorviante e non verificato”. Secondo il leader pentastellato, infatti, “le parziali informazioni in loro possesso sono state pubblicate senza compiere tutte le dovute verifiche al fine di uccidere la reputazione di Di Maio”.

“La buona notizia- prosegue Grillo nel suo post- è che possiamo dimostrare, prove alla mano, non solo che mentono ma che sono in mala fede: tutti e tre riportano un sms di Di Maio a Virginia Raggi in cui parla di Marra, il punto è che si tratta di un sms parziale e non verificato, accompagnato da una ricostruzione montata ad arte il cui fine è uccidere la reputazione di Di Maio”, conclude Grillo.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»