Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Istat, il Pil nel 2016 è cresciuto dell’1%. Gentiloni: “Ora avanti con riforme”

Tra ottobre e novembre il Pil è stato più alto dello 0,2% rispetto al trimestre luglio-settembre
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Nel 2016 il Pil (corretto per gli effetti di calendario) è aumentato dell’1,0%. La variazione annua del Pil stimata sui dati trimestrali grezzi è invece pari a +0,9% (nel 2016 vi sono state due giornate lavorative in meno rispetto al 2015). Si sottolinea che i risultati dei conti nazionali annuali per il 2016 saranno diffusi il prossimo 1° marzo, mentre quelli trimestrali coerenti con i nuovi dati annuali verranno comunicati il 3 marzo. La variazione acquisita per il 2017 è pari a +0,3%. Lo rileva l’Istat.

PIL +0,2%  IN IV^ TRIMESTRE 2016, +1,1% SU ANNO

Nel quarto trimestre del 2016 il prodotto interno lordo (Pil), espresso in valori concatenati con anno di riferimento 2010, corretto per gli effetti di calendario e destagionalizzato, è aumentato dello 0,2% rispetto al trimestre precedente e dell’1,1% nei confronti del quarto trimestre del 2015.

GENTILONI: “BENE, GOVERNO DETERMINATO AVANTI CON RIFORME”

“Dati Istat su Pil incoraggianti. Governo determinato a proseguire riforme per favorire la crescita”. Così il premier Paolo Gentiloni in un tweet.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»